Amici del Museo Giardino della Rosa Antica

Grandi Giardini Italiani

Partecipiamo alla valorizzazione del patrimonio verde del paese

Grandi Giardini Italiani è  un network di circa 80 giardini in ben 14 regioni in Italia e 3 in Canton Ticino e uno splendido a Malta. Un mondo di giardini di spettacolare bellezza e di alto tenore di manutenzione, vanto della cultura Italiana.

Ma Grandi Giardini Italiani non è solo un itinerario, rappresenta una comunità fatta di proprietari, curatori, storici dell'arte, giardinieri, agronomi, guide e di un innumerevole elenco di professionisti del verde che collaborano per la manutenzione e valorizzazione di questo patrimonio unico al mondo.

Musei Modenesi

Cooperiamo ad  importanti iniziative sul territorio

Il Sistema Museale della provincia di Modena nasce nel 1998 su iniziativa della Amministrazione Provinciale per favorire la qualificazione, la promozione e la valorizzazione delle realtà museali del territorio.

Attualmente la Rete dei Musei è composta da 59 istituzioni museali, di cui 32 musei di enti locali, l’Università di Modena e Reggio Emilia con 7 musei universitari, la Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici di Modena e Reggio Emilia, e 16 soggetti privati - che collaborano alle attività del Sistema.

La Provincia di Modena ospita la sede del Sistema Museale e agisce come elemento propulsore e di coordinamento delle diverse iniziative.

Società Botanica Italiana

Collaboriamo per la cultura del verde

La Società Botanica Italiana onlus, fondata a Firenze nel 1888, trae la sua origine dalla Società Botanica Fiorentina, prima associazione botanica in Europa, sorta nell'autunno del 1716 per volontà di Pier Antonio Micheli. Alternando periodi di intensa attività scientifica a periodi di crisi, la Società Botanica Fiorentina venne a cessare nel 1783 e, per disposizione granducale, confluì nell'Accademia dei Georgofili, prima accademia agraria d'Europa, fondata nel 1753.

Sebbene la Botanica italiana attraversasse un periodo di importante e proficua attività, doveva trascorrere più di un secolo prima che i botanici rifondassero una nuova società. Infatti nel 1841 si era costituto a Firenze l'Erbario Centrale Italico ad opera di Filippo Parlatore.

Terzocchio

Raccontiamo le rose antiche e le storie ad esse legate

Rivista cartacea e on line. Il TerzOcchio osserva, indaga e scruta il mondo che ci circonda, senza tralasciare quello che a volte abbiamo davanti ma non vediamo o non vogliamo vedere, senza essere di parte ma rilevando la realtà in modo obiettivo e dando spazio e parola tutti. E’ un esercizio utile se riesce a portare ad intraprendere azioni individuali e sociali concrete per migliorarla.

Touring Club Italiano

Aderiamo all’invito di scoperta dei paesaggi e dei luoghi  del nostro paese

TCI è una associazione privata, laica, autonoma, indipendente e apolitica, che opera socialmente e culturalmente per il bene del Paese. Documenta la bellezza dei paesaggi e dei luoghi e invita a scoprirli. Storicamente da oltre 118 anni difende il territorio, promuovendo una concezione del turismo inteso come incontro, viaggio responsabile, consapevole e rispettoso, rivolto alla relazione con la realtà e la comunità locale visitata.

Il TCI si impegna per una cultura che sia conoscenza e approfondimento, occasione di crescita e formazione. il TCI valorizza il paesaggio, le città e i borghi, la natura, l'arte e la storia e, grazie al sostegno di 300mila soci, svolge molte attività importanti e necessarie.

Raggio verde

Sollecitiamo  le differenti forme di turismo verde  

L’ispirazione di raggio verde di esprime nelle parole di Plinio “:Noi viaggiamo per strade e mari al fine di vedere ciò che non degniamo di uno sguardo quando si trova sotto i nostri occhi. Ciò accade perché la natura ha così fatto le cose che noi prediligiamo ciò che è lontano e restiamo indifferenti a ciò che è vicino" (Plinio il Giovane - Epistole).